Affitto e cedolare secca, Francesca ti spiega vantaggi per proprietari ed inquilini!


Ciao sono Francesca di Piccola Agenzia, la specialista degli affitti!

Chissà quante volte, nello stipulare un contratto di locazione, ti sei sentito dire che il proprietario avrebbe optato per l'opzione della cedolare secca!

Qui voglio brevemente spiegarti cosa significa, e quali sono i vantaggi per il proprietario e per l'inquilino. 

La cedolare secca è un imposta sostitutiva, cioè sostituisce le tasse che si pagherebbero sulla locazione, come l'Irpef o l'imposta di registro.


Perché conviene al proprietario:

La cedolare secca prevede un aliquota al 21% o al 10% se a canone concordato, mentre la più bassa aliquota Irpef è il 23%. Inoltre, non si devono più pagare le imposte di registro e bollo dovute per registrazioni, risoluzioni e proroghe dei contratti di locazione.

Perché conviene all'inquilino:

Le imposte di registro e bollo, normalmente sono suddivise fra inquilino e proprietario, e non si devono più pagare, così come le imposte su risoluzioni o proroghe. Inoltre il canone di locazione rimane fisso, fino a che il proprietario opta per questo regime.

Spero di esserti stata utile e ti aspetto qui per altre info utili sulle locazioni!

 


Scrivi commento

Commenti: 0
partner
parner


Strada Cairoli 6/B (PR)

    info@piccolagenzia.it

   328.7570898 

   0521.882705